Iscrizione newsletter
facebook-tommaso-romanotwitter-tommaso-romano
Ricerca contenuti
Ulti Clocks content
Musica M° Modestini
Home La Fondazione La Fondazione Thule Cultura

Tommaso Romano scrittore poeta editore La Fondazione Thule Cultura editoria Catalogo

La Fondazione Thule Cultura

Fondata e istituita nel 2001 in occasione del trentennale delle Edizioni Thule, la Fondazione (che ha preso il posto del Cenacolo Thule di Studi Storico Artistico Letterari fondato nel 1973 e operante fino al 2001) ha iniziato l’attività il 21 dicembre dello stesso anno con una manifestazione-convegno a cui hanno partecipato oltre quattro- cento invitati, nell’Aula Magna dell’Istituto Santa Lucia di Palermo.

Presidente è il prof. Tommaso Romano; Segretario Generale il dott. Giuseppe Bagnasco, vice Presidente il dott. Ignazio Romano, componenti: prof.ssa Maria Patrizia Allotta, dott. Nino Aquila, geom. Vito Mauro, prof.ssa Maria Caterina Romano, il dott. Lillo Infantino

è il coordinatore degli “Amici della Fondazione” che operano e so- stengono le attività culturali e sociali della stessa Fondazione, unita- mente ad una prestigiosa Consulta Scientifica Internazionale.

La Fondazione ha specifiche Collane Editoriali, parte integrante del catalogo Thule, e ha patrocinato alcune pubblicazioni, specie con le Edizioni Itinera, che fanno parte del Gruppo editoriale.

La Fondazione collabora stabilmente con Enti Pubblici e Privati, altre Fondazioni, Atenei, Gallerie d’Arte e Case Editrici, anche con le Opere d’Arte della sua Collezione, con i materiali Storico-Documentari del proprio Archivio Storico e con la qualificata Biblioteca, ricca di circa quindicimila titoli, che sono regolarmente consultabili. Fondi bibliografici donati dalle Edizioni Thule e dalla Fondazione, sono istituiti presso le Biblioteche Civiche: Baucina; Tommaso Bordonaro di Bolognetta; Borgetto; Francesco Brancato di Ciminna; la Biblioteca Duns Scoto di Gibilmanna; la Biblioteca Francescana di Palermo con un Fondo de- dicato a Ignazio Romano (1913-1991); la Biblioteca della Fondazione Ignazio Buttitta di Palermo; la Biblio- teca di Poesia di Lecce; il Centro Culturale Internazionale “La Sicilia nel mondo” di Roma e in diversi altri centri culturali e biblioteche in Italia e all’estero.

L’ARCHIVIO STORICO: L’Archivio storico della Fondazione

è collocato in quattro ampi ambienti oltre le sale di rappresen- tanza e la Biblioteca fra il terzo piano e il relativo piano ammez- zato nela sede centrale della Fondazione in via Ammiraglio Gravina, con una Sezione archivistico-documentaria (Archeo- logia; Etnoantropologica e dedicata all’Opera del Boccone del Povero e al Beato Giacomo Cusmano) posta nella sede estiva della Fondazione nella Colonia Agricola della contrada Muffo- letto di San Cipirrello nella valle dello Jato, fondata nel XIX se- colo da Giacomo Cusmano (cfr. Maria Teresa Falzone, La colonia agricola di Muffoletto e Giacomo Cusmano, ed. Thule).

I faldoni divisi per Fondi dedicati a Personaggi e per Soggetti Vari sono stati ordinati nel tempo da studiosi, archivisti e bibliote- cari, anche esterni e a progetto e si ricordano gli apporti di Vincenzo Crisafulli, Marcello D’Aleo, Vito Mauro e Maria Patrizia Allotta.


Ogni Unità Archivistica può constare di diversi Faldoni di Documentazione (a cominciar dalla storia qua- rantennale delle Edizioni Thule con documentazione per ciascun libro edito e relativi recensioni e premi e del- l’attività vcivica e culturale di Tommaso Romano). Quando si tratta di istituire una Unità Archivistica dedicata ad un personaggio scomparso o tuttora operante, si fanno confluire nel Fondo Personaggi lettere, manoscritti, ritagli stampa, documenti, fotocopie, filmati posseduti, mentre trovano posto nella Bblioteca i titoli degli stessi Autori trattati. Tali Fondi vengono periodicaente aggiornati con le nuove acquisizioni, acquisti e donazioni.

Sostanzialmente la stessa operazione di riordino e catalogazione viene fatta per i Fondi dei Soggeti Vari, dove trovano collocazione a latere le Raccolte dell’Emeroteca con i giornali periodici, riconducibili diretta- mente ai Soggetti archiviati, unitamente ai volantini, ciclostilati e materiale vario.

I Fondi Personaggi ad oggi istituiti sono:

Giuseppe Amato; Nino Aquila; Giacomo Armò; Caterina Artale Sanfilippo; Divo Barsotti e Comunità Figli di Dio; Enzo Benedetto e Futurismo oggi; Antonio Billeci; Giuseppe Bonaviri; Lina Caico; Cristina Campo; Er- minio Cavallero; Castrenze Civello; Carlo Francesco D’Agostino, il Centro Politico Italiano e L’Alleanza Ita- liana; Antonino D’Alia; Federico De Maria; Salvatore Di Marco; Julius Evola; Giuseppe Ganci Battaglia; Giacomo Giardina;  Giovanni Girgenti; Dino Grammatico;

Francesco Grisi; Ernst Jünger; Giuseppe Maggiore; Luigi Maria Majorca Mortillaro di Villafranca; Laura Mangione; Franco Mannino; Pietro Mignosi e la Tradizione; Pietro Mi- rabile; Attilio Mordini; Vincenzo Mortillaro di Villarena e di Campofiorito; Giulio Palumbo; Silvano Panunzio; Roberto Paternostro; Antonio Pizzuto; Pojero e la Biblioteca Filoso- fica; Ezra Pound; Maria Randazzo; Giuseppe Rovella; Peter Russel; Luigi Scrivo e Futurismo=Artecrazia;  Piero Scan- ziani; Orazio Siino; Giuseppe Tricoli; Piero Vassallo; Vittorio Vettori.

I Fondi Soggetti Vari hanno le seguenti intitolazioni:

1948 in Sicilia; Alleanza Cattolica e Cristianità; Aral- dica e Geneologia e Ordini Cavallereschi; Associazione Cul- turale e movimenti di pensiero; Associazione Internazionale Giusnaturalisti Cattolici; Azione Tradizionale; Bagheria e dintorni; Cataloghi e Pieghevoli di Mostre d’Arte; Cenacolo di Studi Storico Artistico Letterari Fondazione Thle Cultura; Chiese, confessioni e gruppi non cattolici; Civiltà Cristiana; Edizioni Thule; Empire International Club; Esoterismo, pa- rapsicologia e metapsichica; Etnoantropologia; Fraternità San Pio X; Movimenti Antagonisti e anarchici; Partiti e mo- vimenti del Centro e della Sinistra parlamentare e non; Par- titi e movimenti di Destra parlamentari e non; Partiti e movimenti monarchici; Partiti e movimenti sicilianisti e identitari; Partito Tradizional Popolare; Raggruppamento Cattolico Tradizional Monarchico; Romagnolo e dintorni; Scuola e Pedagogia; Sindacato Libero Scrittori Italiani; Sovrano Militare Ordine di Malta; T.F.P. – Regno delle Due Sicilie; Tradizionalismo Popolare; Una Voce.

L’Archivio Storico, che testimonia dell’attività culturale ed editoriale delle Edizioni Thule e della Fon- dazione Thule Cultura con fondi archivistici e documentari (XIX e XX secolo), è stato dichiarato “di interesse storico particolarmente importante” e sottoposto alla disciplina del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n.

42, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Soprintendenza Archivistica per la Sicilia (Prot. 335

VIII/62).

La Fondazione fra le sue Collezioni, annovera sezioni dedicate a: Autografi; Cartoline Italiane, Francesi

XIX e XX secolo; Medaglie, Distintivi, Decorazioni; Ex Libris; Acqueforti, Incisioni, Disegni, Serigrafie.

La Fondazione Thule Cultura organizza il Convegno Nazionale di Studi, promuove o sponsorizza Con- certi, Mostre d’Arte e Storico-Documentarie, presentazioni librarie, conferenze, Incontri con l’Autore ed i Premi: Fragmenta, Salvator Gotta, Michele Ghitakos, Pietro Mirabile.

LA BIBLIOTECA: La Biblioteca della Fondazione Thule Cultura nella sede centraale e in quella estiva, con- serva oltre quindicimila titoli, di cui è in corso una catalogazione. Oltre cinquemila volumi sono stati donati a Biblioteche pubbliche e private, Fondazioni, Istituti e Centri Culturali. Svariatissime le tematiche presenti e i relativi Autori, on molti esemplari autografati.

La Biblioteca che effettua prestiti e permette su appuntamento la consultazione del proprio patrimonio librario, è suddivisa nelle seguenti materie: Antropologia; Araldica; Arte; Biografie; Collezionismo; Critica; Ecologia; Economia; Esoterismo; Filosofia; Geneologia; Istituzioni; Narrativa; Ordini Cavallereschi; Peda- gogia; Poesia; Storia del Pensiero e dei Movimenti Politici; Religioni; Scienze Umane; Sociologia; Storia; Sto- ria dell’Editoria; Storiografia Municipale; Teatro.

LA COLLEZIONE DI AUTOGRAFI: La Collezione di Autografi custodita dalla Fondazione Thule Cultura ha il suo nucleo principale nei manoscritti, corrispondenze, documenta- zione di convegnistica e carteggi editoriali raccolti dalle Edizioni Thule sin dal loro sorgere nel 1971. Raccolti accuratamente sono inoltre i mate- riali autografi conservati dallo scrittore, docente e uomo politico Tommaso Romano (Palermo, 1955) con le carte personali di fitte corrispondenze, manoscritti critici, note e documenti. Oltre cento faldoni raccolgono i due tronconi della Collezione “Thule” e “T. Tomano” a cui vanno aggiunte le Opere d’Arte firmate presenti nella stessa sede, tali personaggi vanno rin- tracciati agevolmente attraverso il Catalogo Thule (www.edizionithule.it) e mediante la consultazione del sito personale dello scrittore e fondatore di Thule, nell’ampia e completa Bibliografia completa dell’Opera e sul- l’Opera curata da Giuseppe D’Anna, che è consultabile on line (www.tom- masoromano.it) e in Mosaicographia di Vito Mauro /ed. Itinera, Palermo,

2010) precisamente attraverso l’istituzione del “Cenacolo di Studi Storico Artistico Letterari”, la Collezione di Autografi ha segnato un graduale ma costante sviluppo, con nuove e significative acquisizioni e donazioni, ul- timo in ordine di tempo l’Archivio privato dello scrittore futurista di Aspra, Castrenze Civello donato con buona parte delle Biblioteca della figlia la prof.ssa Maria Civello. La valenza scientifica e storico-documentaria di molti reperti cartacei conservati, unitamente all’autografia nato per pura collezione, danno una valenza utile alla ricerca e alle curiosità anche calligrafica e grafologica che si unisce all’importanza della base cartacea del documento.

Molto correttamente un esperto e perito di manoscritti come Francesco Ascoli, fondatore dell’Istituto di Scienze e Arti della Scrittura, ha affermato che oltre al collezionismo vero e proprio (che ha un proprio mercato e scambi internazionali con guide di orientamento specifiche che contengono quotazioni come qulla compilata da Sebastiano Cilio), la collezione di autografi e documenti autografi ha una forte motivazione per il possesso degli stessi ma assume al contempo una sicura peculiarità per ricercatori, storici di professione, cultori del co- stume e della scienza della biografia, bibliotecari, custodi di manoscritti, collegi peritali per accertare la ve- ridicità e autenticità dei testi e memoriali in base grafologica secondo la metodologia di Guglielmo Moretti. Il mercato oggi si propone ad un pubblico variegato che avidamente segue i personaggi e le loro vicende cer- cando nei meandri dei documenti autografi ancora inediti, risvolti, aneddoti e novità che possono risultare anche di valido apporto.

La Collezione di Autografi della Fondazione Thule Cultura è suddivisa in macro-categorie generali e in sotto categorie settoriali, cosi articolate: Artisti; Capi di Governo; Celebrità diverse; Militari; Musicisti; Per- sonaggi dello Spettacolo e dello Sport; Religiosi; Scrittori; Uomini di Stato e Politici, con Schede di Raccolta individualizzate, contenenti i dati biografici, le caratteristiche e la provenienza del documento e l’eventuale pubblicizzazione dello stesso in pubblicazioni, mostre, repertori, ecc.

Il corpus della raccolta Thule è in via organica e settoriale catalogazione ed essendo le acquisizioni in corso, si arricchisce di nuovi apporti costantemente ed è consultabile e disponibile per Mostre storico-docu- mentarie, volumi di altre case editrici, fondazioni e centri di ricerca. Diamo di seguito uno sguardo solo indi- cativo dei nomi fra i più illustri e/o di rilevanza storica che compaiono nella Collezione di Autografi della Fondazione Thule Cultura: Enrico Albanese; Gianfranco Alliata di Monteverde; Giovanni Amendola; Giulio Andreotti; Filippo Anfuso; Ignazio Apolloni; Pino Aprile; Giulio Carlo Argan; Armando Armando; Giacomo Armò; Goffredo d’Asburgo-Lorena; Ugo Attardi; Ernesto Basile; Michele Bianchi; Alfredo Boccelli; Alberto Bolaffi; Roberto de Mattei; Augusto Del Noce; Carlo di Borbone Due Sicilie; Ferdinando di Borbone Due Si- cilie; Paola Borboni; Junio Valerio Borghese; Renato Brusone; Ignazio Buttitta; Paolo Buzzi; Luigi Capuana; Alfredo Cattabiani;  Emilio Cavaterra;  Francesco Carbone; Michelangelo Celesia; Franca  Cella; Franco Cerdini; Christo e Jeanne Claude; Andrè Marie Cimichella; Castrenze Civello; Giovanni Colonna di Cesarò; Furio Colombo; Valentina Cortese; Carlo Corticelli; Alfredo Covelli; Francesco Crispi; Gino Cucchetti; Al- fredo Cucco; Sabino D’Acunto; Carlo Dapporto; Carlo Francesco D’Agostino; Gabriele D’Annunzio; Alain de Benoist; Federico De Maria; Enrico De Nicola; Fortunato Depero; Oreste de Seta; Simeone di Bulgaria; Giovanni di Giura; Achille Di Lorenzo; Gioacchino Di Marzo; Salvo Di Matteo; Michele Dixit; Pablo Echaur- ren; Mircea Eliade; Amintore Fanfani; Gabriele Fergola;  Camillo Finocchiaro Aprile; Formiggini; Carla Fracci; Ernesto Galeffi; Massimo Ganci; Menotti Garibaldi; Giovanni Gentile; Fausto Gianfranceschi; Gia- como Giardina;  Giovanni Giurati; Salvatore Gotta; Pietro Gravina; Renato Guttuso; Victor Hugo; Ennio Innocenti; Ernst Jünger; Luigi La Porta; Marcel Lefebvre; Mario Attilio Levi; Umberto Lilloni; Oreste Lio- nello; Alessandro Lualdi; Falcone Lucifero; Guido Manacorda;  Riccardo Marchi; Roberto Mandel; Luce Marinetti; Filippo Meda; Arturo Michelini; Paolo Mieli; Pietro Mignosi; Gaetano Millunzi; Isa Miranda; Gio- vanni Battista Moretini; Antonio Mordini; Alberto Maria Moriconi; Vincenzo Mortillaro; Benito Mussolini; Noà; Aldo Onorati; Adolfo Oxilia; Vittorio Emanuele Orlando; Francesco Palamenghi Crispi; Pietro Palazzini; Paolo VI; Ricardo Paseyro; Luciano Pavarotti; Pio X; Arrigo Pintonello; Nicola Piovani; Antonio Piz- zuto; Ernesto Pontieri; Enrico Pranpolini;  Giuseppe Prezzolini; Mario Rapisardi; Bettino Ricasoli; Ferdi- nando Ricca; Salvatore Riccobono; Gianni Riotta; Gianni Roberti; Davide Rondoni; Giovanni Rosone; Meuccio Ruini; Edilio Rusconi; Ernesto Ruffini; Mario Sansone; Francesco Sapori; Maria Josè di Savoia; Vanni Scheiwiller; Giuseppe Sciuti; Edward Shortland; Leonardo Sinisgalli; Luigi Sturzo; Marco Tarchi; Lucio Tasca Bordonaro; Antonio Travia; Carlo Troya; David Maria Turoldo; Giuseppe Valenti; Aldo Valori; Giuliano Vassalli; Vittorio Emanuele II; Vittorio Emanuele III; Umberto II; Cesare Zavattini; Lodovico Zde- kaur; Emile Zola.

La Fondazione fra le sue Collezioni, annovera sezioni dedicate a: Cartoline Italiane, Francesi XIX e XX secolo; Medaglie, Distintivi, Decorazioni; Ex Libris.

La Fondazione Thule Cultura organizza il Convegno Nazionale di Studi, promuove o sponsorizza Con- certi, Mostre d’Arte e Storico-Documentarie, presentazioni librarie, conferenze, Incontri con l’Autore ed i Premi: Fragmenta, Salvator Gotta, Michele Ghitakos, Pietro Mirabile.

 

La sede è nel Palazzo Moretti-Romano  in Via Ammiraglio Gravina, 95 - 90139 Palermo.

 


Vai alla sezione